Progetto Integra, aperte le iscrizioni al corso di formazione gratuito sull’integrazione lavorativa delle persone con disabilità da lavoro

La Formazione come strumento per lo sviluppo di persone e aziende

progetto integra

Al via il Progetto Integra, volto alla realizzazione di percorsi formativi rivolti a lavoratori e datori di lavoro per favorire il reinserimento e l’integrazione lavorativa delle persone con disabilità da lavoro, finanziato da INAIL.

Con l’obiettivo di diffondere tra i datori di lavoro e i lavoratori stessi, una cultura condivisa per garantire la parità dei diritti dei disabili, saranno realizzati 20 corsi di formazione e-learning.

Ciascun corso è gratuito e aperto a 20 partecipanti residenti in quattro Regioni italiane: Sicilia, Sardegna, Umbria e Toscana.

Tranne in Sicilia, dove sono previste due edizioni in aula, i corsi gratuiti verranno organizzati a distanza, in modo da coinvolgere il più possibile i destinatari.

Il Progetto Integra si rivolge ad aziende, ovvero datori di lavoro e lavoratori che hanno tra le loro priorità la tutela dei diritti dei lavoratori disabili.
Il ricco programma didattico, della durata di 15 ore, è diviso in quattro moduli e prevede contenuti fondamentali per l’acquisizione di competenze specifiche nell’ambito della sicurezza sul lavoro.

Nel dettaglio, verranno approfondite diverse tematiche relative al settore della sicurezza in azienda, come le norme per la tutela della disabilità, il recepimento nella legislazione italiana, la nozione di accomodamento ragionevole, le responsabilità del datore di lavoro per la violazione della normativa antidiscriminatoria, il licenziamento del disabile, la disabilità e l’inidoneità sopravvenuta, le differenze tra disabilità e inidoneità alla mansione, il medico competente e la sorveglianza sanitaria, i giudizi del medico competente, l’obbligo di visita del medico competente al rientro al lavoro dopo un’assenza per motivi di salute di durata superiore ai sessanta giorni continuativi, i diritti del lavoratore.

Non mancheranno inoltre, nozioni sulla tutela privilegiata dei disabili da lavoro, il fondamento costituzionale, il reinserimento sociale e lavorativo, gli aiuti di Stato, le conoscenze di base in materia di prevenzione e sicurezza nei luoghi di lavoro, la normativa generale in tema di salute, i concetti di rischio, danno e pericolo, i criteri metodologici per la valutazione dei rischi, le misure di prevenzione e protezione per l’eliminazione o riduzione degli stessi.