FOTOGRAFO

 

Il Progetto INVENTA 2008 obiettivo FORM - Codice progetto IF2008A0033 ha proposto la qualificazione del profilo professionale del Fotografo.

Obiettivo del progetto INVENTA era quello di attivare un processo di qualificazione e professionalizzazione allo scopo di promuovere lo Sviluppo locale, sociale e delle Risorse Umane nel territorio di riferimento: la provincia di Palermo.

Il progetto formativo era rivolto a n. 15 soggetti disoccupati/inoccupati, residenti nella Regione Sicilia, in possesso di diploma di Scuola Media Superiore e mira all'acquisizione della Qualifica professionale di "Fotografo".

La figura professionale del fotografo è oggi presente in numerosi ambiti della vita quotidiana quali lo spettacolo, la pubblicità, la moda, la ricerca scientifica ed il sociale. Infatti, la fotografia è divenuta uno strumento di comunicazione di grande rilievo ed un mezzo di diffusione delle idee di estrema efficacia.

Nel cinema, poi, la figura del fotografo da sempre assume un ruolo centrale nella realizzazione delle scene, in quanto il fotografo (o, come si dice, il direttore della fotografia), è responsabile della scelta dei diaframmi - e, quindi, del tono cromatico delle riprese - e delle inquadrature, indicando al regista le soluzioni sceniche in grado di fornire una migliore resa.

Il fotografo costituisce una tipologia di lavoratore che può essere definito come imprenditore di sé stesso. In effetti, nella maggior parte dei casi, si tratta di un libero professionista che gestisce personalmente le complesse attività connesse al ruolo.

Il corso era articolato in moduli didattici, raggruppati in Aree di Attività che perseguono l'obiettivo di far acquisire le competenze di base, trasversali e quelle tecnico-specialistiche necessarie alla professione di Fotografo.

L'articolazione modulare prevedeva un'alternarsi di attività teoriche d'aula e attività pratiche, completate ed integrate da una attività pratica sul campo, lo sviluppo dell'attività di STAGE, della durata di 90 ore e dalle Visite didattiche per la durata di 30 ore.

Più specificatamente l'articolazione didattica prevedeva lo sviluppo delle arre di competenze di seguito descritte:

 

Area delle COMPETENZE DI BASE (durata 116 ore) finalizzate a fornire strumenti di conoscenza che favoriscano la promozione della cultura della professionalità e l'ingresso nel MdL a prescindere dai settori ed ambiti di intervento prescelti. Dette conoscenze infatti contribuiscono ad aumentare la probabilità di inserirsi positivamente in un contesto lavorativo e di fronteggiare situazioni di cambiamento di ruolo, da un contesto ad un altro.

 

Area delle COMPETENZE TECNICO-PROFESSIONALI (durata 660  ore) riguardanti le competenze da acquisire in relazione ai compiti ed alle attività direttamente connessi al profilo/figura e alla qualifica professionale. L'operatore fotografico deve conoscere sia le tecnologie fotografiche tradizionali sia quelle digitali, deve saper operare mediante programmi di elaborazione computerizzata delle immagini, deve gestire le fasi di produzione e post-produzione per poter affiancare in modo competente un fotografo professionista ed operare in tutte le attività lavorative (industrie grafiche, laboratori fotografici, agenzie pubblicitarie).

 

Area delle COMPETENZE TRASVERSALI (durata 124 ore) finalizzate all'acquisizione  di  metodologie di analisi  per una cultura del lavoro, basata sull'interazione attiva soggetto- lavoro, saper relazionarsi con gli altri, saper diagnosticare e poi risolvere i problemi sono le capacità trasversali utili nel momento in cui si instaura una relazione con il contesto di lavoro.

 

A tutti coloro che hanno frequentato almeno il 70% delle ore è stato rilasciato, previo esito positivo dell'esame finale teorico e pratico, un Attestato di Qualifica Professionale

 

ATTIVITA’  Corso di Formazione professionale

TITOLO PROGETTO  INVENTA 2008

AVVISO/BANDO  PROF 2008 (D.A. n.10/Gab del 28/03/2008)

 

<< Torna indietro